Analisi grafologica di personalità: un caso

//Analisi grafologica di personalità: un caso

lettera-perizia-esempio

Informazioni chiave:

Età: 36 anni
Titolo di studio: laurea
Professione: impiegata
Altro: destrimane 

Aspetto Intellettivo

L’intelligenza del soggetto, personalizzata e vivace, è dotata di intuito, capacità di comprendere e di assimilare. Aspetti qualificanti sono la capacità di controllo, una spiccata attitudine al ragionamento ed alla ricerca delle ragioni profonde.
Questo tipo di intelligenza non tarda a cogliere la sostanza dei problemi, sia intellettivi che pratici, evidenziandone anche i dettagli, senza per questo cadere nella minuziosità.
L’autrice della grafia è in grado di collegare agilmente tra loro i vari aspetti di quanto considera; essendo esigente in fatto di controllo e di obiettività, prima di trarre le conclusioni e determinarsi esamina tutto attentamente.
Spontaneamente attenta alle cose nonostante una interiore emotività, ha pure l’energia e la tenuta per reggere agli impegni che richiedono una prolungata concentrazione.
Questa donna è di mente aperta, lontana da schematismi e sostanzialmente disponibile all’aggiornamento, come pure a considerare idee e prospettive nuove che però non accetta con superficialità né tanto meno con avventatezza.
All’interno dell’azienda si fa certamente apprezzare per la capacità di approfondire problematiche complesse, la personalizzazione delle idee e delle proposte, la competenza.
Avverte in modo incoercibile la spinta ad organizzarsi autonomamente nel lavoro e di avere spunti ed iniziative appropriate per migliorare metodi e tecniche, e non le mancano le capacità per farlo.
La comunicativa è personalizzata e vivace, ma anche controllata ed approfondita nel documentare le affermazioni, ragion per cui gli interlocutori ne sono impressionati favorevolmente.
Il soggetto dimostra un equilibrio intellettivo complessivo per la capacità di armonizzare:
– l’intuito con la capacità di ragionamento e di controllo;
– la logica con la critica;
– l’analisi con la sintesi (anche se quest’ultima prevale).
Tende ad avere un approccio pragmatico e realistico ai problemi, che imposta sempre con accuratezza e ponderazione, essendovi sollecitata da un’esigenza di sicurezza che non sconfina mai nella pedanteria; le sue azioni e deliberazioni sono la logica conseguenza delle premesse da cui parte.
Da un punto di vista professionale emerge una buona attitudine a svolgere compiti di carattere organizzativo.
Qualche tempo addietro era mossa maggiormente dall’istinto e si affidava soprattutto alla spinta spontanea e all’intuito; ora si è fatta più cauta, seleziona i dati di cui dispone e li elabora in maniera chiara ed appropriata, pervenendo sempre a conclusioni coerenti con le premesse.
La sua è un’intelligenza calda, non certo orientata alla teorizzazione o all’astrazione: abbisogna di comunicazione e di relazione, di conferme e di dialogo con gli altri, senza per questo rinunciare al suo bisogno di affermazione.
Il quadro mentale, in conclusione, presenta caratteristiche intellettive connesse:
– al bisogno di approfondimento e di chiarezza;
– al tentativo di mantenere una significativa comunicazione con l’esterno;
– al ragionamento coerente e sequenziale;
– alla capacità di cogliere i particolari e sfumature delle cose e delle persone;
– alla finezza ed acutezza d’analisi, combinata con la spiccata capacità di sintesi.
Tutto questo fa sì che il soggetto rifugga da ogni forma di superficialità e avventatezza.

Aspetto Affettivo-Attivo

Il carattere dell’autrice della grafia, composto e controllato, è caratterizzato da una spiccata sensibilità.
Questa donna recepisce anche le sollecitazioni più sfumate ma, grazie alla verifica costante di quanto le accade intorno, riesce a mantenere il dominio sulle sue emozioni.
Nelle relazioni con gli altri mette in luce una fondamentale bontà d’animo che emerge quando viene chiamata a comprendere e a compatire.
Dimostra buona energia e vivacità di fondo, alta recettività agli stimoli e prontezza alla risposta interiore.
Dotata di un accentuato spirito critico, è esigente con se stessa e con gli altri.
Non sempre si sente soddisfatta delle persone che accosta, dei risultati che consegue e delle situazioni che vive.
Non manca di fantasia e scioltezza associativa, come pure di buone capacità elaborative e di comunicazione verbale e scritta.
Seria ed impegnata, mira ad ottenere elevate prestazioni, sia professionali che in ogni altro ambito.
Recettiva agli stimoli e suscettibile, si risente intimamente ogni qualvolta riceve osservazioni e critiche; all’esterno, al contrario, perde difficilmente il controllo di se stessa e delle situazioni, e al massimo si sfoga ricorrendo a forme di ironia e autoironia per prendere un certo distacco emotivo.
Gestisce i suoi rapporti con gli altri in modo efficace perchè calma e padrona delle sue reazioni, in grado di trattare con delicatezza ed anche con semplicità.
Nei contrasti può accaderle di sentirsi eccessivamente turbata per la sua sensibilità, ma conserva la capacità di assorbire e rimandare le risposte ai momenti più opportuni.
I modi educati e gli atteggiamenti coscienti alimentano l’immagine di una donna fine e delicata, ma ferma nelle sue prese di posizione e non facilmente arrendevole: sbaglierebbe infatti chi interpretasse la sua gentilezza come debolezza o mancanza di orientamenti.
Sa coinvolgere per le sue capacità di indagine e penetrazione dei problemi, guadagnandosi credibilità.
E’ esigente nei confronti di se stessa e di coloro che le vivono accanto, che non possono esimersi dal condividere il suo senso di attaccamento ai valori e ai principi, la sua raffinatezza di sentimento e sensibilità: è infatti donna poco incline ad accettare disinvoltamente persone e situazioni che non rispecchino le sue qualità di distinzione interiore e di raffinatezza.
Questa “benedetta sensibilità”, se da una parte porta godimento ed estasi anche per le piccole cose, dall’altra porta sofferenza e vibratilità per situazioni anche sfumate di cui gli altri neppure si accorgono.
In campo affettivo e sessuale, riesce a sintonizzarsi compiutamente solo con persone che possiedono la sua raffinatezza di sentimento; ha necessità di essere corrisposta non tanto e non solo sul piano materiale, ma soprattutto su quello intimo e spirituale.